Addio a Jean-Louis Trintignant

Forum dedicato al Cinema, serie Tv & all'Home Video
Avatar utente
KentoStraker
Moderatore
Messaggi: 2134
Iscritto il: 20/05/2016, 0:58

Addio a Jean-Louis Trintignant

Messaggioda KentoStraker » 17/06/2022, 19:49

Figura chiave del cinema e del teatro francese, Jean-Louis Trintignant è morto venerdì all'età di 91 anni, ha annunciato sua moglie Mariane Hoepfner Trintignant all'Afp tramite un comunicato stampa inviato dal suo agente. L'attore di E Dio... creò donna e Amore è morto "tranquillo, di vecchiaia, questa mattina, nella sua casa, nel Gard, circondato dai suoi cari", ha detto la moglie.

"È stato un formidabile talento artistico" che ha "accompagnato un pò le nostre vite attraverso il cinema francese", ha commentato il presidente della Francia, Emmanuel Macron.

Eclettico ed elegante, dotato di un fascino conturbante, Jean-Louis Trintignant è stato uno dei grandi divi del cinema francese, diventato famoso con il ruolo del timido innamorato della protagonista di Et Dieu créa la femme (1956 Piace a troppi il titolo italiano) di Roger Vadim, film che lanciò la seducente Brigitte Bardot a livello internazionale.

Trintignant, con i suoi oltre 120 ruoli interpretati in carriera, è riuscito a passare con eguale intensità dal giovane riservato e ingenuo a fianco di Vittorio Gassman de Il sorpasso (1962) di Dino Risi, all'ambiguo professore di Il conformista (1970) di Bernardo Bertolucci, all'assassino cinico e glaciale di Flic story (1975) di Jacques Deray. Il grande successo arrivò nel 1996 con Un uomo, una donna di Claude Lelouch: un film che lo fece entrare nella storia del cinema internazionale.

Dalle gare automobilistiche al cinema

Nato a Piolenc nel sud della Francia l'11 dicembre 1930 era figlio di un industriale e nipote del pilota di Formula 1 Maurice Trintignant e per un certo periodo lui stesso si dedicò alle gare automobilistiche.

Trintignant arrivò a Parigi nel 1950 per studiare teatro con Charles Dullin. Tre anni dopo esordì sul palcoscenico recitando drammi di Jean Racine e Molière. Nel 1955 debuttò al cinema e l'anno dopo la consacrazione al fianco della Bardot.
Dal servizio militare in Algeria al "Sorpasso"
Dopo un periodo di lontananza dal cinema a causa del servizio militare in Algeria, Trintignant ritornò a recitare con Vadim in Relazioni pericolose (1959), cui fece seguito una felice stagione divisa tra la Francia e l'Italia, durante la quale prese parte a film come Estate violenta (1959) di Valerio Zurlini, Il sorpasso di Risi e Il successo (1963) di Mauro Morassi.

Nel drammatico film di Risi, Trintignat è un timido laureando che incontra casualmente un giovane esuberante e sfrontato interpretato da Vittorio Gassman. Sarà lui a trascinarlo in una morte tragica durante una giornata di agosto del 1962, a bordo di una Lancia Aurelia B24. Un ruolo che gli permise di portare a completa maturazione la tipologia dei personaggi fino ad allora interpretati.

Avatar utente
Phoebus Abel
Utente
Messaggi: 5313
Iscritto il: 03/11/2019, 19:58

Re: Addio a Jean-Louis Trintignant

Messaggioda Phoebus Abel » 17/06/2022, 23:53

Rip.
il sorpasso..che film magnifico.
Immagine


Torna a “CINEMA - HOME VIDEO”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti