[Mostre e Eventi] Pose +: P+04 Baikanfu “Machine Robo: Chronos no Dai Gyakushū” Metal Series


Share

La casa di produzione  Pose + ha esposto in un negozio di HK il nuovo   Metal Series P+04 Baikanfu . Si tratta dell’iconico robot tratto da Machine Robo: Revenge of Cronos (マシンロボ クロノスの大逆襲, Machine Robo: Chronos no Dai Gyakushū) noto in Francia come La Revanche des GoBots (“Revenge of the GoBots”) è una serie anime prodotta da Ashi Productions composta da 47 episodi andati in onda in Giappone (TV Tokyo) dal   luglio 1986 al 28 maggio 1987. Realizzato in materiali misti (Abs , pvc , Pom e diecast) misura un’altezza complessiva di 33 centimetri . Simile al Gordian il Baikanfu si unisce a “matriosca” dal robot più piccolo al robot più grande ognuno dentro l’altro. Il modello che la pose+ ci mostra può ricreare perfettamente tutte le sequenze dell’anime . Nello specifico il Rom Stol , maestro dell’arte marziale Tenkū Chūshin Ken (天空 宙 心 拳  Sky Space Heart Fist ) può combinarsi con Kenryū (robot più grande di Rom Stol)e Baikanfū (robot più grande di Rom Stol e Kenryū). Baikanfū : Alto ben 33 centimetri come anticipato può contenere al suo interno Rom Stol e Kenryū lasciando invariato l’aspetto originario mantenendo un’ampia gamma di movimenti. La spalla oscilla avanti e indietro, l’armatura della spalla è mobile indipendentemente e l’avambraccio ha un espediente rotante. Molte delle sue parti sono realizzate in metallo . Kenryū : Alto 16.5 centimetri può contenere al suo interno Rom Stol e essere inserito nel Baikanfū . Dotato di molti punti di snodo può compiere moltissime pose full action . Rom Stol : Alto 7.5 centimetri può essere inserito nel Kenryū . Nonostante le dimensioni ridotte e scolpito con una ottima somiglianza con il personaggio originale è ha una ottima mobilita . Questo modello è di fatto un notevole passo in avanti rispetto al  Soul of Chogokin GX-39 Baikanfu e alla sua versione R di casa Bandai e al Metamor-Force Baikanfu della Sentinel . A nostro avviso il punto forte di questo modello è il design fedele alla controparte animata in cui svaniscono tutti i vuoti e pannellature presenti nelle vecchie edizioni .  Il modello è dotato anche di molti accessori e parti opzionali . Nello specifico la ditta include nella confezione : Baikanfu body , Kenryu body , Rom stol body , Sword wolf (large), sword wolf (medium), sword wolf (small) , meteor , Pile guard , Fate dual sword joint , Pile formation joint , Special parts separator ,Replacement horn per Baikanfu , Five-finger movable hand (right/left)e holding hand (right/left) per Baikanfu , Open hand (right/left), hand grip (right/left) e holding hand (right/left) per Kenryu e lower body with emphasis on modeling, mask off head, pointing hand (right), open hand (right/left), grip hand (right/left), holding hand (right/left) per Rom Stol . E’ stato esposto  colorato e rifinito durante il Wonder Festival Winter 2020 , un’evento che si è svolto il 9 Febbraio 2020 presso il makuhari messe halls 1-8, Tokyo (Giappone) . Segue le uscite dei “Metal Series”  Metal Series P+02 Baxinger  (Novembre 2019)  ,  , Metal Series P+3 Goshogun (Dicembre 2019) . Sono in  fase di sviluppo invece i  Metal Series P+05 Bryger e o METAL Series P+?? Godam . Sarà distribuito nel mese di Novembre 2020 al prezzo di 58.000 yen (tasse escluse) . 

Share

kengiu

Informazioni su kengiu

Ho cominciato collezionando e leggendo i manga ai tempi della defunta granata press che ai tempi pubblicava le serie di Ken il Guerriero e i cavalieri dello Zodiaco, serie che avevo apprezzato in TV da piccolo. Col passare del tempo ad anime e manga si è aggiunta la passione per i modellini, in collezione cerco di avere i personaggi della mia infanzia ma anche quelli che seguo nelle serie anime e film che escono ad oggi. Anime, Manga e robot e una sana dose di follia è quello che mi accompagna ogni giorno!